Fandom

Stargate Series Wiki

Asgard

124pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Asgard
Asgards.jpg
Due Asgard.
Specie Asgard
Pianeta Othala (distrutto)
Orilla (distrutto)
Distinzioni Cranio allargato, intelligenza superiore, riproduzione asessuale tramite clonazione
Lingua Asgard
Alleanze Quattro grandi razze
Trattato dei Pianeti Protetti
Tau'ri
Prima apparizione Il Pianeta dei Vichinghi (ologramma umanoide)
Il Carro Trionfale (vera forma)

Gli Asgard erano una razza benevolente ed altamente avanzata, proveniente dalla galassia di Ida, che aveva visitato la Terra in diverse occasioni, dando origine alle leggende nordiche[1]. Facevano parte dell'Alleanza delle quattro grandi razze, insieme ai Nox, ai Furling e agli Antichi. Sono una delle razze più avanzate dell'universo[2], paragonabili solamente agli Antichi, agli Ori e, possibilmente, ai Furling e ai Nox. Presero il ruolo degli Antichi come protettori della Via Lattea[3], quando essi scomparvero, e in seguito assegnarono questo ruolo agli stessi Tau'ri, ai quali donarono tutta la loro conoscenza[4].

Storia Modifica

Gli Asgard si evolsero sul pianeta Othala, nella Galassia di Ida. Cominciarono ad avventurarsi in altre galassie attorno al 28.000 a.C.. Gli Asgard iniziarono in seguito un programma di clonazione del loro popolo, trasferendo le loro menti all'interno dei nuovi corpi. Nonostante tutto, l'utilizzo continuo di questi cloni portò nel tempo a una degradazione genetica, che causò seri problemi di salute. 30.000 anni fa, una nave Asgard, con il suo personale mantenuto in'animazione sospesa, lasciò il pianeta d'origine della specie. Quando però i suoi computer di bordo vennero danneggiati, la nave andò alla deriva nello spazio, giungendo infine nella Via Lattea. Questa nave venne recentemente scoperta dagli scienziati Asgard, e all'interno di essa vi era un loro antenato, ancora perfettamente conservato. Heimdall iniziò delle ricerche su di esso, visto che proveniva da un tempo in cui il loro programma di clonazione non era ancora irreversibile. 10.000 anni fa, gli Asgard ebbero i primi, pacifici contatti con gli Antichi, i Furling e i Nox.

Conflitti con i Goa'uld Modifica

Sempre nello stesso periodo, iniziarono i conflitti con i Goa'uld, che gli Asgard videro per quello che veramente erano. Gli Asgard sottrassero alcuni umani dai mondi dei Goa'uld, e si dichiararono loro protettori, finché questi non si sarebbero sufficientemente evoluti. Se i Goa'uld avessero provato a schiavizzare gli umani, gli Asgard avrebbero reagito con violente rappresaglie. Nonostante il disappunto degli Asgard, i Goa'uld divennero una seria minaccia per la Via Lattea. Questi ultimi cominciarono a prendere gli umani come ospiti durante questo periodo, fatto che fece notevolmente infuriare gli Asgard, visto che vedevono un grande potenziale nella razza umana. La tecnologia degli Asgard era molto più avanzata di quella dei Goa'uld, e questi ultimi si videro costretti ad obbedire ai loro ordini per evitare di essere distrutti. Contrari al voler lasciare la galassia sotto il dominio dei Goa'uld, gli Asgard cominciarono a liberare o trapiantare gli umani in vari mondi, diventando loro protettori. Venivano considerati quindi come degli dei protettori dai popoli che vedevano la loro avanzata tecnologia come qualcosa di magico e divino. Ciò diede origine alla mitologia nordica.

Il Trattato dei Pianeti Protetti Modifica

Per garantire la sicurezza dei pianeti in cui avevano trasportato gli umani, gli Asgard stipularono il Trattato dei Pianeti Protetti con i Goa'uld, dove veniva stabilito che i Goa'uld avrebbero lasciato in pace gli umani e i pianeti protetti dal trattato. Il Trattato dei Pianeti Protetti poteva essere espanso solo se entrambe le parti accettavano di includere un nuovo pianeta. Anche la Terra venne in seguito inserita nel trattato. Questo trattato era uno dei pochi che tutti i Goa'uld rispettavano, visto che nessuno di loro avrebbe voluto scatenare l'ira dei loro nemici più potenti. Per un lungo periodo di tempo, gli Asgard protessero i pianeti con la loro tecnologia avanzata e le loro navi da guerra, ma poi tutto cambiò. La scoperta e l'invasione dei Replicatori nella loro galassia li costrinse ad utilizzare contro di loro la tecnologia precedentemente impiegata nella protezione dei pianeti, lasciando questi ultimi protetti solamente di nome.

I Replicatori Modifica

Gli Asgard non riuscirono ad aiutare la Terra nella sua battaglia contro i Goa'uld a causa dell'attacco di un nemico più potente, i Replicatori. Le armi degli Asgard erano inefficaci contro i Replicatori, in quanto basate sull'energia[5]. Aiutati dall'SG-1, gli Asgard riuscirono a fermare parecchi attacchi ai loro pianeti[6]. Sempre grazie all'SG-1, gli Asgard attirarono i Replicatori in un campo di dilatazione temporale[7]. Sfortunatamente, riuscirono a fuggire e attaccarono il pianeta degli Asgard, Orilla. Aegir attaccò la nave arrivata dall'iperspazio prima che questa potesse attivare i suoi scudi. Non tutti i Replicatori vennero però distrutti: il Replicatore Quinto atterrò sul pianeta. Il Colonnello O'Neill, con le conoscenze ottenute da un Archivio di conoscenza degli Antichi, riuscì a inventare un'arma capace di bloccare permanentemente la rete di intercomunicazione tra le celle dei Replicatori[8]. Thor ne costruì una versione più grande, utilizzata per colpire l'intero pianeta[9]. Dopo la sconfitta dei Replicatori e dei Goa'uld, comparvero nuove minacce, tra cui gli Ori[10][11]. Gli Asgard continuarono a fornire tecnologie ai terrestri, aiutandoli per esempio a costruire le navi Daedalus, e prestando loro l'ingegnere Asgard Hermiod.

Estinzione Modifica

Dopo il fallimento del loro ultimo tentativo di porre rimedio alla degradazione genetica causata dalla continua clonazione, gli Asgard, temendo che le loro tecnologie potessero essere saccheggiate dalle altre razze, decisero di commettere un suicidio di massa, distruggendo il loro pianeta, con la sua popolazione e le sue tecnologie. Nonostante tutto, lasciarono intatta la loro eredità. Al Comando Stargate venne affidato un computer Asgard, e apportarono diverse importanti modifiche alla Odyssey. Dopo la fine dei lavori, comunque, tre Navi da Guerra Ori arrivarono ad attaccare Orilla e la Odyssey. L'Odyssey fuggì, inseguita da una nave Ori, mentre le altre due si prepararono ad attaccare Orilla. In quel momento, gli Asgard fecero esplodere Orilla, distruggendo il pianeta, le due navi e l'intera specie degli Asgard.[4]

Galassia di PegasoModifica

Un gruppo ribelle di Asgard che si era separato dagli Asgard della galassia di Ida venne successivamente incontrato nella spedizione di Atlantide nel 2008. Durante la scoperta del laboratorio di Janus, questi Asgard invasero Atlantide, rubarono il dispositivo Attero e catturarono i dottori Jackson e McKay, gli unici in grado di attivarlo grazie al gene degli Antichi. Il loro scopo era quello di usare il dispositivo per eliminare i Wraith, anche se ciò avrebbe comportato l'esplosione degli Stargate, ma a loro non interessava questa conseguenza. I loro piani vennero sventati da John Sheppard, che con le navi dei Viaggiatori riuscì a distruggere sia il dispositivo che il complesso in cui si trovava.[12][13]

Fisiologia Modifica

Fisiologicamente, gli Asgard erano alti all'incirca un metro, possedevano una pelle grigiastra, arti corti e magri, teste grosse e occhi completamente neri, caratteristiche comuni ai famosi Grigi, o Alieni di Roswell, descritti in svariate storie di rapimenti alieni. Gli Asgard furono incapaci di riprodursi sessualmente per migliaia di anni. La specie faceva affidamento a un sistema avanzato di mitosi (o clonazione), che man mano ha portato alla degradazione genetica della specie. Questo metodo riproduttivo, infatti, porterà infine alla loro estinzione. A causa di ciò, gli Asgard cercarono in tutti i modi garantire la sopravvivenza della specie. Un Asgard in particolare, Loki, rapiva persone dalla Terra per studiarne la fisiologia, anche se venne punito per le sue azioni quando venne scoperto dall'Alto Consiglio Asgard. La specie non possedeva ghiandole adrenaliniche nel loro corpo, e non aveva epinefrina nel sistema circolatorio. Alcuni dei problemi correlati alla clonazione vennero risolti dai Vanir, che nella Galassia di Pegaso continuarono i loro esperimenti sugli umani, sfruttando la guerra tra Wraith e Lantiani per poter agire indisturbati, tantoché questi rimasero gli unici Asgard presenti nell'universo.

Riferimenti Modifica

  1. SG-1 - Il Pianeta dei Vichinghi
  2. SG-1 - Il Carro Trionfale
  3. SG-1 - La Quinta Razza
  4. 4,0 4,1 SG-1 - Unending
  5. SG-1 - Nemesi
  6. SG-1 - Piccole Vittorie
  7. SG-1 - Il Tempo Immobile
  8. SG-1 - Un Nuovo Ordine
  9. SG-1 - La Resa dei Conti
  10. SG-1 - Camelot
  11. SG-1 - Flesh and Blood
  12. ATL - First Contact
  13. ATL - The Lost Tribe

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale