FANDOM


Georgehammondship.png
USS George Hammond
Ideazione:
Costruttore: Tau'ri
Classe: 304
Lunghezza:
Altezza: {{{alta}}}
Larghezza:
Motore: Motori subluce
Sistema di iperguida: Hyperdrive Asgard
Carburante: Naquadah
Impianto energetico: Generatori al Naquadah
Armamento: Raggio al plasma Asgard
Missili Mark VIII e IX
Railgun
Difese: Scudi Asgard
Sistema di navigazione: Sistemi di navigazione computerizzati
Supplementi: 16 F-302
Scafo: Lega di Trinium e Naquadah
Altri sistemi: Trasportatore Asgard
Anelli trasportatori
Affiliazioni: Tau'ri
Indirizzo:

La George Hammond, il cui nome in un primo momento avrebbe dovuto essere Phoenix, è la sesta nave di classe Daedalus appartenente alla Terra, completata nel 2009. La nave è stata chiamata così in onore del generale George Hammond, ed è sotto il comando del colonnello Samantha Carter.

Storia Modifica

Il generale Jack O'Neill e il dottor Nicholas Rush teletrasportarono Eli Wallace a bordo della George Hammond, che in quel momento stava orbitando intorno alla Terra. Visto che il pianeta in cui era situata la Base Icarus conteneva un nucleo radioattivo, che sarebbe potuto diventare instabile con l'attivazione dello Stargate, la George Hammond venne utilizzata per trasportare Nicholas Rush, Eli Wallace, il Senatore Alan Armstrong e sua figlia Chloe Armstrong nella base. Quando la base fu attaccata, la George Hammond intercettò il fuoco di tre navi Ha'tak in orbita al pianeta, mentre numerosi alianti riuscirono a scappare e a raggiungere la superficie. Nonostante gli scudi riuscirono a fermare i colpi per qualche tempo, la forza dell'attacco era troppo alta, e la Hammond dovette fuggire nell'iperspazio. Il Colonnello Carter informò in seguito il Generale O'Neill della battaglia, e della situazione ignota del personale della Base Icarus, che durante l'evacuazione aveva inserito il nono simbolo, anziché chiamare lo Stargate della terra.[1]

Linea temporale alternativa Modifica

In una linea temporale alternativa, la nave, chiamata ancora Phoenix, era la sesta nave classe Daedalus costruita, e il suo comando venne affidato al Colonnello Carter per aiutare la Spedizione di Atlantide. Stando a quanto detto dal Dr. McKay, la nave entrò in servizio frettolosamente, e molti dei sistemi Asgard non erano completamente operativi. Molti membri della spedizione lavoravano giorno e notte per rendere la nave completamente operativa. La nave presentava un terminale Asgard nel ponte dove normalmente si trovava la mappa stellare, e una stanza simile alla sala del nucleo Asgard a bordo della Odyssey. Quando la nave fu pronta, il Colonnello Carter ne prese il comando, e la guidò con l'intento di distruggere la flotta di Michael e salvare le popolazioni umane nei pianeti della galassia. Carter riuscì a distruggere molte delle Navi Alveare di Michael. Sfortunatamente, Michael riuscì a tendere un'imboscata alla Phoenix. Venendo irrimediabilmente danneggiata, l'equipaggio venne teletrasportato sulla superficie del pianeta da Carter, che rimase a bordo e fece schiantare la Phoenix contro una delle navi Wraith. La conseguente esplosione distrusse la Phoenix e tre degli alveari di Michael.[2]

Informazioni Modifica

Equipaggio Modifica

Principali battaglie Modifica

Riferimenti Modifica

  1. SGU - Air, Parte 1
  2. ATL - L'ultimo Uomo

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale