Fandom

Stargate Series Wiki

Goa'uld

124pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione1 Condividi
Goa'uld
Goaud.jpg
Un simbionte Goa'uld.
Specie Goa'uld
Pianeta P3X-888
Distinzioni Serpentiformi, memoria genetica, salute perfetta
Lingua Goa'uld
Alleanze
Prima apparizione Stargate

I Goa'uld sono una razza senziente di creature parassitiache, che si impossessano del loro ospite. Molte specie possono servire da ospite per queste creature, inclusi gli umani[1] e gli Unas[2]. I Goa'uld sono originari del pianeta designato come P3X-888, dove si sono sviluppati assime agli Unas[3]. Sono inoltre estremamente egomaniacali, a causa della loro memoria genetica e del loro sarcofago che influenzano radicalmente la loro mente e il metabolismo. Goa'uld significa dio nella lingua Goa'uld[1]. Le razze che si rifiutano di servirli vengono completamente distrutte, senza nessun compromesso. Anche se la maggior parte di loro sono genocidi, megalomaniaci e, in alcuni casi (come Cronus e Ra), a mala pena autoconsapevoli, ci sono state alcune eccezioni. Apophis, in alcuni casi, ha dimostrato un intuito, una lucidità e una tenacia inusuali per un Goa'uld. Heru'ur era visto sul campo di battaglia con i suoi Jaffa come un generale attivo, disposto a rischiare la sua vita insieme ad essi anziché nascondersi dietro di loro (cosa che Ra in particolare faceva). Ba'al fu inoltre capace di sopravvivere alla dimessa dei restanti Signori del Sistema, essendo infinitamente più flessibile e adattabile di quanto gli altri fossero stati, addirittura arrivando ad allearsi con l'SG-1 quando sentiva che la situazione lo richiedeva.

Storia

Gli albori

I Goa'uld sorsero nelle acque di P3X-888, originariamente come predatori. Probabilmente cominciarono a prendere i nativi Unas come ospiti, adattandosi a questo tipo di meccanismo parassitario. In seguito, impararono ad utilizzare lo Stargate piazzato dagli Antichi sul pianeta, e partirono portandosi dietro le loro armate di schiavi Unas. Sotto il comando di Atok, i Goa'uld svilupparono la loro prima società come conquistatori, rubando tecnologie degli Antichi e adattandole ai loro scopi. Nel 22.000 AC, Atok venne ucciso da suo figlio Apep, il quale prese il comando dei Goa'uld. Apep condivise il suo potere con i suoi subalterni Ra, Nut, e Thoth. Nonostante tutto, intorno al 17.800 AC, un altro Goa'uld cominciò ad acquisire potere: Anubis. Il potere di Apep cominciò a declinare durante questo periodo, mentre Anubis ne acquisiva sempre di più. Anubis uccise infine Apep, divorando il simbionte sotto i suoi occhi. Ra decise quindi di organizzarsi con gli altri e, dopo tre secoli di guerra civile, Anubis venne sconfitto ed esiliato. Ra istituì il Consiglio dei Signori del Sistema, e si autoproclamò Supremo Signore del Sistema dell'Impero Goa'uld, e prese le regine Hathor ed Egeria come sue compagne[4].

Il regno di Ra

Ra.png

Ra su Abydos nel 1994

Intorno all'anno 8000 AC, Ra scoprì un mondo salubre abitato da una razza primitiva, gli umani. Ra prese un giovane nativo come suo ospite. Dopo essersi revitalizzato con il suo nuovo corpo, Ra conquistò la Terra e cominciò a trasferire gli umani nei suoi possedimenti attraverso lo Stargate che aveva portato, non avendo trovato quello della Terra, che si trovava in Artartide, e concesse agli altri Signori del Sistema l'utilizzo dei Tau'ri. Alcuni vennero usati come schiavi nelle miniere di naquadah, altri vennero portati su Dakara, e, modificati geneticamente per essere le incubatrici dei Prim'ta e essere dipendenti dai Goa'uld, vennero trasfornati in un esercito di soldati chiamati Jaffa. Una ribellione nel 2995 A.C. mise fine al dominio dei Goa'uld sulla Terra[5] ma, visto che gli umani erano oramai già stati sparsi per tutto l'Impero Goa'uld, Ra non sentì il bisogno di riconquistare il pianeta[1]. Ben presto, però, Egeria cominciò ad avere dei dubbi sul futuro dei Goa'uld, pensando ai loro modi, distruttivi e crudeli. Generando una legione di prim'ta, chiamò questi ultimi Tok'ra, ovvero la resistenza contro Ra[6][7]. Il Supremo Signore del Sistema scoprì il tradimento di Egeria, la fece catturare e la rimosse dal suo ospite, conservandola dentro un'anfora di stasi su Pangar[8]. Nel 1994, i Tau'ri riattivarono lo Stargate, e tramite esso inviarono una squadra su Abydos. Ra catturò alcuni di loro, e scoprì una testata nucleare che il colonnello Jack O'Neill avrebbe dovuto usare, in caso avesse trovato delle potenziali minacce. Ra potenziò la bomba con del naquadah, e si preparò a rispedirla sulla Terra. Allo stesso tempo, Daniel Jackson raccontò la verità su Ra agli Abydoniani, e questi decisero di ribellarsi. Una volta che la ribellione ebbe inizio, Ra si vide costretto a fuggire dal pianeta. Nonostante tutto venne ucciso, poichè O'Neill e Jackson inviarono la bomba nucleare a bordo della sua nave[9].

Il regno di Apophis

Apophis.jpg

Apophis si prepara ad attaccare la Terra

Dopo la morte di Ra, i Signori del Sistema combatterono per prendere il suo posto. Alla fine Cronus, Heru'ur e Ba'al divennero più potenti di prima, ma il Signore del Sistema dominante rimaneva Apophis. Dopo diversi contrattempi con l'SG-1[1], Apophis rispose con un attacco alla Terra. Nonostante ciò, l'SG-1 fu in grado di salire a bordo della Ha'tak di Klorel[10], grazie al fatto che Daniel aveva vissuto l'attacco di Apophis in un universo parallelo ed era riuscito ad avere l'indirizzo dello Stargate sulla sua nave da un messaggio radio pervenuto all'SGC di quell'universo da un pianeta attaccato dai Goa'uld[11], riuscirono a sabotare sia la sua nave che quella di Apophis, grazie anche all'aiuto di Bra'tac e dei suoi Jaffa fedeli[12]. Entrambi sopravvissero, anche se Apophis venne notevolmente indebolito[13]. Sotto attacco da Heru'ur e Sokar, Apophis venne in seguito catturato da quest'ultimo e portato su Ne'tu. Quando l'SG-1 giunse per salvare Jacob Carter[14], Apophis iniziò una ribellione, e fuggì da Ne'tu quando i Tok'ra lo distrussero[15]. Ben presto prese il controllo delle armate di Sokar, e in seguito di quelle di Heru'ur, dopo un'infruttuosa alleanza[16]. Dopo aver ucciso Cronus, l'SG-1 prese la sua nave madre, e decisero di aiutare i Tok'ra a trasferirsi da Vorash[17]; per colpa della spia Tanith, Apophis scoprì dove erano nascosti prima di potersi trasferire. Il maggiore Samantha Carter allora escogitò un piano per distruggere la flotta di Apophis facendo esplodere il sole di Vorash. Il piano funzionò, ma l'esplosione trascinò le Ha'tak dell'SG-1 e la nave madre di Apophis in un'altra galassia. La nave madre di Apophis venne ben presto invasa dai Replicatori, ed Apophis prese così il controllo della nave madre dell'SG-1, ma anche questa venne infestata. L'SG-1 riuscì a sabotare la nave, facendola schiantare su Delmak. Apophis rimase in questo modo ucciso nello schianto[18].

Il ritorno di Anubis

Anubisdestruct.jpg

Anubis, istanti prima della distruzione di Abydos

Con la morte dei tre Signori del Sistema dominanti, i rimanenti Signori del Sistema iniziarono una feroce guerra tra loro stessi per dominare gli altri. Però una nuova minaccia iniziò a colpire tutti i Signori del Sistema, poichè questo nemico attaccava senza mai mostrarsi, usando esclusivamente navi e mai Jaffa. I Signori del Sistema convocarono l'Alto Consiglio per occuparsi del problema. Giunse nel luogo del Consiglio anche Osiris, recentemente ritornata tra i Signori del Sistema, e rivelò l'identità di questo nemico - Anubis. Osiris diede agli altri due scelte: restituire ad Anubis il suo titolo, e di conseguenza il suo posto come Signore del Sistema, o stare alla sua mercé. Malgrado le obbiezioni di Lord Yu, Anubis venne reinserito nel suo precedente ruolo. Quello che non sapevano era che Anubis aveva raggiunto l'ascensione, solo per poi essere riportato indietro dagli altri, lasciandolo incapace di usare poteri significativi, ma con una vasta conoscenza della tecnologia degli Antichi. Nel giro di qualche mese, Anubis cominciò ad effettuare una serie di attacchi contro i Tau'ri[19], i Tok'ra e gli Asgard. Sviluppò inoltre una nuova nave madre[20][21], capace di distruggere un intero pianeta. Lord Yu dichiarò in un primo momento guerra contro Anubis, ma in seguito fece riunire gli altri Signori del Sistema nell'Alleanza dei Signori del Sistema. Il potere di Yu cominciò comunque a declinare, e Ba'al prese il suo posto come capo dei Signori del Sistema[22]. Avvertendo la crescente inaffidabilità dei Jaffa dopo gli eventi causati da Teal'c e Bra'tac, Anubis creò una nuova armata di soldati chiamati Kull[23], equipaggiati con una potentissima armatura, dotati di una forza fuori dal comune ed estremamente fedeli al loro signore. I Tau'ri e i Tok'ra furono in grado di costruire un'arma per sconfiggerli[24], sfruttando il Dispositivo di Guarigione degli Antichi, anche se a questo punto Anubis dominava ormai sugli altri Signori del Sistema. Temendo che i Tau'ri si fossero impossessati di armi degli Antichi, Anubis lanciò un'invasione di larga scala sulla Terra, utilizzando oltre trenta navi madre, inclusa la sua. Nonostante tutto, in Antartide, l'SG-1 scoprì un avamposto di Atlantide, dove era custodita la Super arma degli Antichi. Grazie a questa, la flotta di Anubis venne distrutta[25]. Egli riuscì però a sopravvivere grazie al suo stato incorporeo[26], anche se le conseguenze di questa battaglia furono per lui comunque catastrofiche.

Il Regno di Ba'al

La sconfitta di Anubis creò un enorme vuoto di potere tra i Signori del Sistema. Per evitare di dare inizio ad una guerra, si accordarono per dividere i suoi territori tra di loro in parti uguali. Però Ba'al riuscì a trovare Tartarus e impose la sua volontà sui Kull. Usando questi e le navi che Anubis si era lasciato dietro, Ba'al iniziò a sottomettere i Signori del Sistema e ad inglobare i loro territori[27]: Bastet e Olokun vennero uccisi, Morrigan si arrese, Ares fuggì ma venne assassinato dal Generale Jack O'Neill, Moloc venne ucciso dai Tau'ri con due missili[28] e Camulus cercò asilo tra i Tau'ri ma venne mandato da Ba'al e probabilmente assassinato da questo. Lord Yu e Amaterasu prepararono un'offensiva, ma vennero sconfitti[29]. Ciò che nessuno sapeva è che Anubis era riuscito a tornare, e manovrava Ba'al come un burattino a sua insaputa. Ad un certo punto, i Replicatori iniziarono un'invasione di larga scala della Via Lattea, entrando in conflitto con l'Impero Goa'uld. La maggior parte dei Signori del Sistema, tra cui Yu, vennero uccisi, e apparentemente Ba'al rimase l'unico sopravvissuto. Molti tra i Jaffa Ribelli tornarono a servire Ba'al, credendo che i Replicatori fossero una punizione divina. Teal'c e i rimanenti ribelli lanciarono un'attacco a Dakara, e Jacob Carter scoprì che la superarma di Dakara poteva essere utilizzata per distruggere i Replicatori. Jacob, il Tenente Colonnello Carter e Ba'al si accordarono per riprogrammare il congegno, e lo usarono per distruggere i Replicatori. Il piano funzionò, ma pur essendo i Ribelli Jaffa capaci di prendere l'Ha'tak di Ba'al, lo costrinsero a fuggire[30]. I rimanenti Jaffa si ribellarono in massa. Anubis tentò di riconquistare Dakara, intento ad usare l'arma per distruggere ogni forma di vita nella Via Lattea. Però Oma Desala, che aveva aiutato Anubis ad ascendere, scelse di combattere con lui per tutta l'eternità. Questo impedì ad Oma di aiutare altri ad ascendere, ma ciò significò anche che Anubis non avrebbe potuto interferire con i piani inferiori per parecchio tempo[31]. Privo di potere e come un fuggitivo della Nazione Libera dei Jaffa, Ba'al si rifugiò sulla Terra e prese il controllo del Trust. Inoltre cercò di evitare che la Nazione Libera dei Jaffa divenisse funzionante e democratica a tutti gli effetti, facendo il lavaggio del cervello ai membri dell'Alto Consiglio Jaffa e rapendo Teal'c per impedire che potesse agire di conseguenza[32]. Per depistare i Jaffa liberi, Ba'al creò una serie di cloni e lasciò che uno di loro venisse catturato e ucciso da Gerak[33]. Ba'al inoltre tentò un nuovo piano di conquista: attraverso il furto di alcuni Stargate, dopo averli tagliati fuori dal resto della rete, intendeva attivare la superarma di Dakara e distruggere tutta la vita nella galassia, causando agli Ori, che avevano recentemente appreso della vita umana nella Via Lattea, la perdita di interesse per la galassia. L'SG-1 sabotò i suoi sforzi[34]. Ad un certo punto, Ba'al venne a conoscenza del Sangraal. Desiderando un'arma che potesse neutralizzare sia gli Antichi che gli Ori, Ba'al inizia la ricerca del Sangraal. È costretto a collaborare con l'SG-1 e Adria, il leader dell'Armata Ori[35]. Però gli Ori trovarono il pianeta dove fossero e presero il Sangraal. L'SG-1 mando questo nella galassia Ori attraverso il Supergate[36]. Sperando nella fine dell'invasione Ori, Ba'al cattura Adria e la prende come ospite. Uccide anche i suoi cloni, sperando di coprime le sue tracce. Il Tenente Colonnello Cameron Mitchell uccise Ba'al durante la cattura di Adria, e il simbionte impiantato in lei venne subito rimosso. Però Mitchell espresse dei dubbi sul fatto che Ba'al fosse davvero morto o no, temendo che uno o più cloni di Ba'al potessero essere sopravvissuti[37]. Alla fine, l'ultimo dei cloni di Ba'al venne catturato ed estratto. Ma prima della sua estrazione, Ba'al dichiarò che quello vero era ancora libero e che aveva ideato un piano di emergenza. Poco dopo, il vero Ba'al usò un'eruzione solare unita ad un wormhole di uno Stargate per viaggiare indietro nel tempo ed evitare che lo Stargate Terrestre finisca in America, modificamdo radicalmete il presente. Ba'al si innalzò successivamente al più alto livello gerarchico nell'Impero Goa'uld, portando un'enorme flotta per conquistare la Terra con Qetesh come sua regina e Teal'c come suo Primo Jaffa. Benchè tutti i Signori del Sistema desiderassero cancellare la Terra dalla faccia dell'universo, Ba'al decise di trattarli con indulgenza. Questo rese Qetesh sospettosa e costrinse Ba'al a rivelarle la posizione della sua base segreta di controllo. Ma l'SG-1, quella del tempo originale che era riuscita ad evadere alle alterazioni temporali grazie allo Stargate mentre tornavano sulla Terra, alleatasi col Teal'c di quel tempo, usò lo Stargate per tornare indietro nel tempo e uccidere Ba'al per evitare che modificasse la storia. Con la morte del vero Ba'al, l'estrazione dell'ultimo clone venne ultimata[38].

Descrizione

Simbionte

Gli stessi Goa'uld sono piccoli simbionti simili a serpenti che hanno bisogno di un corpo ospite[1]. Una volta entrati nel corpo, che poteva essere fatto penetrando la pelle del collo, il parassita inizia ad avvolgersi intorno alle vertebre cervicali della colonna vertebrale umana. Il simbionte poi si intreccia attorno al sistema nervoso dell'ospite dove piccoli filamenti che vengono estesi risalgono sino al cervello stesso dove si collegano[39]. Se il Goa'uld ha preso il controllo del corpo dell'ospite e diventa tutt'uno con questo, possiede la capacità di esercitare un notevole livello di controlo su questo. Questo concede loro la capacità di ucciderlo se se ne presenta il bisogno o se vengono minacciati da altri a cui interessa l'ospite. Le normali tecniche chirurgiche si sono dimostrate essere inefficaci nell'estrarre un simbionte[39]. Anche unami avanzati possono essere soggetti a ciò poichè il simbionte può rilasciare un veleno mortale che può uccidere l'ospite subito dopo la rimozione[37]. I Goa'uld in forma larvale che non hanno raggiunto la maturità non sono capaci di prendere un controllo totale dell'ospite ma solo un controllo relativo di questo per corti periodi di tempo che sono ricordati dall'ospite come momenti di amnesia. Questo risulta in una battaglia combattuta per il corpo tra la volontà dell'ospite stesso e il simbionte. Nel suo stato ancora larvale, un simbionte è capace di perdere un lembo di pelle morta che rassomiglia al suo corpo e può portare i chirurghi a credere che abbiano rimosso il Goa'uld[39]. Una classe speciale di Goa'uld include la Regina Goa'uld, che è responsabile della creazione di nuove larve di Goa'uld per l'impianto nei Jaffa. Quando incontra una nuovo gruppo di umani o una differente razza, la Regina recupera alcuni campioni del codice di vita, conosciuto anche come DNA, dalla razza prescelta per diventare nuovi ospiti. Questo è per assicurarsi che non ci sia un rigetto del simbionte durante il processo tra l'ospite e la larva[40]. Uno dei fattori unici della razza dei Goa'uld sono la loro memoria genetica che fornisce a ogni simbionte neonato la conoscenza collettiva di tutti i Goa'uld venuti prima di lui[39]. Un'altro elemento della razza è il naquadah nel loro corpo, che serve come chiave per attivare la loro tecnologia e permette anche loro di sentire il naquadah presente all'interno di uno Stargate[40]. Questo però non sembra essere un aspetto naturale della loro fisiologia, poichè i primi Goa'uld non avevano questo elemento nella loro composizione chimica del sangue[3]. I Goa'uld selvatici nel loro pianeta di origine hanno dimostrato segni di cannibalismo, mangiando gli altri simbionti. Questi, inoltre, non possiedono naquadah[3].

L'Ospite

Dentro di esso, il parassita Goa'uld ha completo controllo dell'ospite. Entrando, tipicamente, dal collo della vittima, il Goa'uld si attacca alla spina dorsale, ottenendo l'accesso al cervello. Nel collo rimane comunque una cicatrice, cosa che può aiutare ad identificare una persona posseduta dal parassita. Una volta dentro l'ospite, il Goa'uld fornisce salute perfetta, maggiore forza e un incremento dell'intelligenza. Quando è in controllo del corpo, il simbionte è in grado di far brillare gli occhi dell'ospite, e gli conferisce anche una tipica voce profonda e tuonante. Il cambio di voce, comunque, non è necessario, anche se spesso viene utilizzato per far capire chi tra il parassita e l'ospite stia parlando, cosa che spesso i Tok'ra fanno. In ogni caso, questa voce viene utilizzata principalmente per intimidire gli schiavi e gli avversari. Essere preso come ospite da un Goa'uld è spesso considerato un orribile destino per l'ospite, visto che questo è costretto a commettere orrori inimmaginabili contro la sua volontà. Alcuni ospiti con una forte volontà sono capaci di combattere il controllo dei simbionti più giovani, anche se entro certi limiti. Per esempio, è possibile sopprimere un movimento della mano per qualche secondo.[12] I Goa'uld sono capaci di infestare una grande varietà di ospiti, dagli umani agli Unas. Questi ultimi, infatti, furono i primi ospiti dei Goa'uld, in quanto condividevano lo stesso pianeta d'origine.[3] Due specie che non possono essere usate come ospiti sono gli Ilempiri e i Jaffa.[41][3] Il figlio di due ospiti Goa'uld è chiamato Harcesis e possiede tutta la memoria genetica dei Goa'uld. Solamente pochi ospiti vennero liberati dal loro simbionte, inclusi Skaara, Vala Mal Doran, Kendra e Samantha Carter.

Forze militari

Armate

Navi

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale