FANDOM


Sarcofago
Fabbricatore Goa'uld
Ideatore Telchak
Funzione guarigione
Tipo dispositivo medico
Materiale probabilmente oro
Dimensione 3 metri di lunghezza
Peso
Sistema di controllo vari
Affiliazioni Goa'uld
Alimentazione naquadah

La specie aliena dei Goa'uld utilizza un dispositivo chiamato sarcofago per curare rapidamente le ferite e per estendere la durata della loro vita. Tale dispositivo può anche riportare in vita le persone decedute da poco tempo.

DescrizioneModifica

In origine, Daniel Jackson incontrò un sacrofago per la prima volta sulla Nave Madre di Ra, dopo essere stato ucciso da un colpo di un'Asta Goa'uld, risvegliandosi all'interno senza segni sul proprio corpo. Egli usò di nuovo il dispositivo per riportare alla vita sua moglie Sha'uri, che era stata uccisa da un'altra asta.[1] In seguito, arrivato in un pianeta dove gli umani ne facevano uso, Jackson divenne dipendente ai sarcofagi, dimostrando sintomi comuni al Goa'uld che li utilizzava regolarmente, come paranoia, egoismo e megalomania.[2]

FunzioneModifica

Il sarcofago è basato sulla tecnologia del Dispositivo di Guarigione degli Antichi. Può curare tutti i malanni e i danni corporei. Usato di rado, non produce effetti collaterali, mentre se viene impiegato regolarmente, specialmente senza alcun bisogno, gli effetti collaterali possono essere megalomania e sensazioni di superiorità, causate da un aumento eccessivo nella produzione di adrenalina e di altre sostanze che aumentano la funzionalità del metabolismo e che accelerano tutte le funzioni metaboliche umane, oltre a creare dipendenza dalla tecnologia stessa.[2] Questa fu una delle ragioni che fece dei Goa'uld e dei Tok'ra due razze differenti, infatti i Goa'uld sono cattivi e megalomaniaci in quanto alcuni, come per esempio Yu, utilizzano l'apparecchio più o meno tutti i giorni, anche se sui Goa'uld molto vecchi, proprio come egli, inizia a non avere più effetto.[3]

StoriaModifica

Il primo sarcofago fu creato da un antico Goa'uld conosciuto come Telchak. Il sarcofago derivava dal dispositivo ritrovato in Sud America da Daniel, una tecnologia che era troppo potente per essere usata sui normali esseri umani. I Tok'ra non usano il sarcofago, dichiarando che esso corrompe l'anima. Infatti, un sarcofago è conosciuto non solo per mantenere o ridare la vita, ma per mantenere la vita in una forma di stasi per molte centinaia di anni, come dimostrato dalla Goa'uld Hathor, che è rimasta sigillata in un sarcofago per circa duemila anni, senza risentire degli effetti del tempo o malattie. Un altro Goa'uld, Marduk, viene ricordato per essere stato sigillato in un sarcofago per quattromila anni, insieme ad una creatura ostile e pericolosa che aveva la funzione di divorare il Goa'uld. Vista la speciale abilità del sarcofago di tenere il Goa'uld vivo, questo fu lentamente divorato dalla creatura per molto tempo, dato che quando questa smetteva di divorarlo, il sarcofago lo rigenerava. Per il Goa'uld intrappolato, fu un lungo, doloroso e agonizzante processo che risultò essere una eterna tortura, anche se questo riuscì comunque a impossessarsi del corpo della creatura. I Goa'uld usano il dispositivo sui prigionieri quando i loro metodi di tortura accidentalmente o intenzionalmente uccidono le loro vittime. I limiti del sarcofago furono dimostrati da Lord Yu, la quale età estrema ridusse l'effetto dei poteri rigenerativi del sarcofago. Questo confermò che per quanto potente sia la tecnologia del sarcofago, esso non può garantire la vera immortalità.

RiferimentiModifica

  1. Stargate
  2. 2,0 2,1 SG1 - Il Sarcofago
  3. SG1 - La Caduta

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale